Foto di classe

cbbc-1

“Noi non abbiamo una casa – siamo una casa!”

In queste giornate, segnate da un profondo senso di incertezza, pensiamo che sia ancora più importante creare luoghi di partecipazione autentica in cui rinnovare la relazione tra società e politica e attivare processi di democrazia reale. Pensiamo che sia necessario creare luoghi in cui ci possiamo organizzare insieme per il miglioramento delle condizioni di vita di tutte e tutti, costituendo un’alternativa alle due prospettive che altrimenti si presentano: da una parte una tendenza tecnocratica che ristringe gli spazi dei diritti e della democrazia mentre aumentano le disuguaglianze, e dall’altra parte la sua reazione, il populismo di destra che fomenta politiche di esclusione e guerra tra poveri.

Pensiamo che Casa Bettola possa essere uno di questi luoghi e dopo la partecipata assemblea pubblica del 29 novembre ne siamo ancora più convinti! Invitiamo quindi tutte e tutti a continuare insieme il percorso di riconoscimento di Casa Bettola come bene comune.

Nel mese di gennaio ci troveremo di nuovo ad un tavolo di trattativa con la Provincia, accompagnati da esperti e attivisti di democrazia partecipativa e processi politici che hanno contribuito concretamente a sviluppare nuovi modelli di governo dei beni comuni, come l’uso civico e collettivo urbano, oggi riconosciuto dall’Amministrazione di Napoli e divenuto strumento per la valorizzazione civica di oltre 70.000 mq2 di patrimonio pubblico monumentale.

In seguito all’incontro con la Provincia organizzeremo un incontro pubblico a Casa Bettola con alcuni dei protagonisti dell’Asilo (www.exasilofilangeri.it) e della rete di Massa Critica (www.massacriticanapoli.org) che racconteranno del percorso che a Napoli ha portato al riconoscimento di sette spazi occupati come beni comuni; un processo largo ed eterogeneo sostenuto e nato dalla sperimentazione di esperienze sociali e culturali animate oggi da un grandissimo numero di cittadini.

Da qui attiveremo il processo di scrittura collettiva di un regolamento di uso civico della casa cantoniera attraverso momenti di confronto e condivisione e, per raccontare la complessità dello spazio, scriveremo un dossier che restituisce la molteplicità di esperienze di mutualismo e cooperazione dal basso svolti quotidianamente a Casa Bettola negli ultimi sette anni.

Questi sono i primi passi. Facciamoli insieme!

#CasaBettolaBeneComune #CircoscrizioneSud