A cosa serve la scuola?

Cosa serve la scuola - CopiaVenerdì 17 aprile ore 20.00 presso Scuola media “A. dalla Chiesa”, via Rivoluzione d’Ottobre 27 Reggio Emilia

La funzione sociale della scuola negli ultimi quindici anni è profondamente mutata e gli strumenti del cambiamento, quasi sempre imposti, hanno portato ad una gestione aziendalistica dell’istruzione pubblica, aperta a finanziatori privati e ad un sistema di controllo basato sulla valutazione standardizzata.

Ne parliamo con:

Serena Tusini, formatrice, referente del Centro studi per la Scuola Pubblica di Massa e candidata per i Cobas alle prossime elezioni del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione.

Promosso dal Laboratorio No Expo – Reggio Emilia, Altre Scuole Possibili e CESP (Centro Studi per la Scuola Pubblica)

Pedagogia della domanda

Casa Bettola Pedagogia della domandaSabato 5 aprile ore 18.00 presso Casa Bettola

La scuola dovrebbe stimolare bambini e bambine a porre domande, fare ipotesi, scoprire, immaginare, meravigliarsi. Adriana Presentini, nella sua quotidiana attività di maestra elementare, accompagna i ragazzi “per mari aperti”, attraverso conversazioni filosofiche e approfondimenti che partono dalle domande dei suoi alunni.

Con Adriana Presentini – insegnante e autrice del libro “O forse il tempo siamo noi”

Info: 339 3479848

Il sogno di una scuola

Casa Bettola Il sogno di una scuolaVenerdì 4 aprile ore 21.00 presso Casa Bettola

Di chi è il fallimento scolastico? Di chi viene buttato fuori  come “non in grado” o della scuola, quando non sa e non vuole imparare a essere lei “in grado” di accogliere, comprendere, educare? Se la scuola è il primo luogo in cui si esercita il diritto di cittadinanza la sfida educativa degli insegnanti è prima di tutto una ricerca etica.

Con Eraldo Affinati – insegnante presso La Città dei Ragazzi, autore di “Elogio del ripetente”

Info: 333 9572308

Oltre il test Invalsi

Casa Bettola oltre l'invalsiGiovedì 27 marzo ore 18.00 presso Casa Bettola

Cosa conosciamo dell’Invalsi? Perchè in tutti gli ordini di scuola parlare di quiz è diventato un tabù, nonostante la sostanziale contrarietà della maggioranza dei docenti? L’Invalsi, ente privato commisariato da due anni, ha da poche settimane ricevuto 14 miliardi di finanziamenti pubblici. Quali obiettivi intende perseguire? Cosa fare per opporsi ad un disegno che propone competitività e prestazioni standard al posto di un sapere critico e libero?

Ne parliamo con:

Barbara Bertani e Lisa Domenichini, insegnanti della Scuola Primaria S.G.Bosco

L’incontro si inserisce nella rassegna “Insegnare alla libertà nella scuola dell’obbligo”, qui trovate il programma intero.

Una scuola senza profitto

Casa Bettola - scuola senza profittoSabato 15 marzo ore 16.30 presso Casa Bettola

Un incontro con Ferdinando Maria Ciani, insegnante, da anni impegnato in un percorso di ricerca per tradurre la “Società del Gratuito”, in un nuovo modello di scuola.

Siamo sicuri che per ottenere maggior impegno a scuola da parte dei bambine/i occorra puntare sui voti, su esami più selettivi, sulla competizione? O invece è proprio la logica del “profitto” a togliere agli studenti il gusto di conoscere e agli insegnanti la passione di insegnare o, meglio, di educare, cioè di “tirar fuori” da ciascuno le sue potenzialità?

É a scuola che oggi avviene l’iniziazione sociale al profitto, che si impara a studiare attraverso la punizione o il premio, ad impegnarsi solo quando c’è qualcosa da guadagnarci.

Divieto d’infanzia

Casa Bettola - Divieto d'infanziaMercoledì 29 gennaio ore 21.00 presso Casa Bettola

Psichiatria, controllo, profitto

Un incontro con:

Chiara Gazzola, autrice del libro “Divieto d’infanzia”

Benedetto Valdesalici, psichiatra, poeta, regista

Dalle 19.00 Pizzata della Casa Cantoniera, pizza del forno comune con prodotti biologici di contadini del territorio (Prenotazioni 338 7663416)

Continua a leggere

Incontro con le scuole autonome zapatiste

Casa Bettola scuola autonomaGiovedì 24 ottobre ore 20.30 presso Casa Bettola

Incontro all’interno del percorso “Altre scuole possibili”

Relatore Gianfranco Bianchi, accompagnante della scuola indigena autonoma.

Vedi il video dell’incontro

Un educazione senza aule né lavagne, senza maestri né professori, senza curricula né voti. Autoeducazione viso a viso, con la comunità come soggetto che educa.

Continua a leggere

Incontro con la scuola di Summerhill

Sumerhill Casa Bettola 12 settembre - CopiaGiovedì 12 settembre ore 20.30 presso Casa Bettola

Incontro all’interno del percorso “Altre scuole possibili”

Relatore Michael Newman, educatore e membro della fondazione A.S. Neill.

Summerhill school è un esperienza nata nel 1921 da A.S. Neil ed è un esempio ancora vivo di pedagogia libertaria inglese, antiautoritaria, dove ogni bambino e ragazzo ha diritto di opinione e di voto tanto quanto gli adulti; infatti la comunità si basa sull’autogoverno e la condivisione continua delle regole. Inoltre i bambini e ragazzi possono scegliere liberamente di frequentare le lezioni e di scegliere e ascoltare i propri tempi per imparare, in modo che per tutta la vita possa rimanere attivo il gusto di apprendere ad apprendere attraverso lo sviluppo dei propri interessi. Continua a leggere

Altre Scuole Possibili

LOGO PERCORSO EDUACZIONE A5Siamo un gruppo di genitori, educatori e insegnanti che condivide riflessioni ed esperienze sul tema dell’educazione e della scuola.

Il desiderio di confrontarci nasce dall’esperienza dello Spazio Incontro di Casa Bettola, che ha stimolato in noi l’interesse verso nuove forme di partecipazione alla vita sociale e scolastica dei nostri figli.

Abbiamo incontrato esperienze di scuola e di autogestione che partono dal basso: dai genitori, dagli insegnanti, dai cittadini. I racconti sull’origine dei progetti e sui successi ottenuti ci hanno dato spunti di riflessione creativa nella nostra ricerca di ALTRE SCUOLE POSSIBILI! Continua a leggere